Ischia è sempre stata famosa per le sue acque, sin dall’antichità. I romani costruirono numerose terme ed altrettanto numerosi sono gli studiosi che catalogarono le proprietà terapeutiche di queste acque da Iasolino a Malcovati.
Le circa trenta sorgenti ischitane, in base alla temperatura della falda si dividono in Minerali, Calde, Molto Calde, Termali e Ipertemali , in alcuni casi la falda supera i 40 gradi.

 

La maggior parte di queste sorgenti sono cloruro sodiche mentre una piccola percentuale è bicarbonato-solfato- alcaline.
Il turista curioso non può perdersi un bagno nelle acque calde di Sorgeto (Forio d’Ischia),
Un bagno a Sorgeto è unico al mondo perchè l’acqua marina, si confonde con l’acqua termale creando una miscela che rigenera il corpo e la mente con polle bollenti e minerali, vapori terapeutici e sauna.

 

La particolare conformazione della baia crea un microclima particolare che rende il posto fruibile tutti i mesi dell’anno.
A Barano invece si nasconde tra le montagne di tufo un piccolo paradiso terrestre “Cava Scura”.

 

I colori predominanti il verde delle piante e l’azzurro del cielo. L’uomo è intervenuto molto poco lasciando spazio alle meraviglie della natura, La fonte di Cavascura raggiunge i 70° e la piccola struttura che ospita le terme è dotata di piccole vasche scavate dai romani e cascate ad uso di doccia che rendono l’ambiente ideale per chi cerca pace e tranquillità.

 

Da non perdere la sauna naturale, direttamente scavata nella roccia che permette come ai tempi dei romani di praticare antichissime stufe.

Sempre nel comune di Barano si trova la fonte di Nitrodi.
Le sue acque si possono classificare tra le oligo-minerali e le medio-minerali ed i suoi principali componenti sono: calcio, carbonio, cloro, potassio, sodio e zolfo. Tantissime le proprietà benefiche di quest’acqua che favorisce e regola la diuresi, ha spiccate proprietà antiuriche, possiede qualità trofo – cicatrizzanti a livello cutaneo e rende la pelle sana, pura, liscia, luminosa.

 

Tutti i comuni dell’Isola d’Ischia possiedono una fonte termale curativa, la più antica sicuramente a Casamicciola, ma non meno importante quella de comune di Ischia presso l’Ischia Termal Center (aperto tutto l’anno) o le terme di Forio.
I parchi termali sono il fiore all’occhiello della nostra isola per chi ama vivere il benessere delle SPA.

 

Il parco Termale Poseidon a Forio, il Castiglione a Casamicciola, Il Negombo a Lacco Ameno, I giardini Eden ad Ischia ponte, l’Aphrodite a Sant’ Angelo sono solo una parte delle SPA aperte al pubblico dove rilassarsi e farsi coccolare tra un bicchiere di vino alle pesche ed una bruschetta al pomodino del piennolo.